Prossima Consegna Utile: 02/08/2021 12:00 - 14:00

Miele e sciroppi

Mostra come Griglia Lista

Articoli 1-40 di 51

Pagina
per pagina
Imposta la direzione decrescente
Mostra come Griglia Lista

Articoli 1-40 di 51

Pagina
per pagina
Imposta la direzione decrescente

Il miele è un alimento il cui consumo risale dai tempi antichi, addirittura precedenti alle prime civiltà egizie. E' un prodotto naturale, ottenuto della trasformazione da parte delle api del nettare dei fiori e della melata, succhiata dalle foglie di alcuni alberi, che lo ripongono all'interno di alveario o, nel caso di allevamenti, nei favi delle arnie. L'apicoltura è anch'essa un'arte antica e a cui oggi dobbiamo il merito di consentirci di trovare una grande varietà di miele nei vari formati e varietà. Prima di parlare delle varie tipologie di miele, occorre chiarire subito un quesito che molti si pongono, ovvero, perché alcuni tipi di miele si presentano sempre allo stato fluido e altri in forma molto compatta e cristallizzata? Il miele, tranne in alcune rare eccezioni, confinate in miele di acacia, castagno e di melata, è naturalmente solido e per farlo liquefare basterebbe scaldarlo lentamente. Un'operazione scomoda da praticare, motivo per cui, i consumatori, preferiscono mediamente trovarlo allo stato liquido. Per far sì che si possa presentare allo stato liquido, o che si mantenga tale per un periodo abbastanza lungo, il miele vengono trattati con tecniche di riscaldamento e filtrazione che se da un lato ne prevengono la rapida cristallizzazione, dall'altro fanno decadere alcune proprietà nutritive. A secondo dell'uso che si deve fare, è quindi preferibile scegliere un miele compatto, preferibilmente proveniente da agricoltura biologica. Oltre ad essere un ottimo dolcificante, il miele ha delle proprietà specifiche molto importanti perché è un vero e proprio antibatterico e antibiotico naturale, motivo per cui da esso vengono estratti dei derivati utilizzati in caso farmaceutico, soprattutto come rimedio naturale per la tosse o il trattaemento del mal di gola. Lo zucchero di cui è prevalentemente composto è il fruttosio, molto indicato anche per gli sportivi grazie al fatto che una volta assimilato ha un lento rilascio dell'organismo.

Per i diversi tipi di miele, vi sono poi specifiche ulteriori proprietà. Il miele di Acacia, dal sapore molto delicato è un valido aiuto per il fegato e l'intestino, quello di arancio ha proprietà calmanti e rilassanti, il miele di bosco è indicato nei periodi in cui si è influenzati e per il raffreddore, quello di castagno è un disinfettante per le vie urinarie e favorisce la circolazione sanguigna, quello di eucalipto è un calmante della tosse, quello di sulla, poco invasivo sul sapore degli alimenti, ha proprietà lassative.

WA button WA button