Prossima Consegna Utile: 20/10/2021 10:00 - 12:00

Caffe e sostutivi

Mostra come Griglia Lista

Articoli 1-40 di 154

Pagina
per pagina
Imposta la direzione decrescente
Mostra come Griglia Lista

Articoli 1-40 di 154

Pagina
per pagina
Imposta la direzione decrescente

Bere una tazza di un buon caffè oggi è un gesto rituale che molti di noi compiono almeno una vola al giorno ma è bene sapere che il caffè è una bevanda antica che arriva dall'Africa, in particolare dall'Etiopia, territorio alla cui scoperta delle virtù del caffè sono legate anche delle leggende, tutte accomunate da un unico comune denominatore: le proprietà energetiche, o meglio, eccitanti attivate con l'assunzione, nelle sue diverse forme di caffè. La diffusione del consumo di caffè nel mondo è ampissima, di conseguenza lo è anche la coltivazione, prevalentemente in sudamerica, indonesia, Etiopia e India. Le varietà più utilizzate sono la Arabica, dal gusto delicato e leggero, che viene coltivata in alta quota e la Robusta, meno pregiata, più ricca di caffeina e dalla consistenza più cremosa che viene invece coltivata a quote più basse e umide.

La preparazione del caffè è diversa nel mondo. In Italia, bere un caffè è un momento di relax o di aggregazione e la preparazione tipica, conosciuta e famosa in tutto il mondo è quella con la macchina per la preparazione del caffè espresso e con la moka, entrambe inventate proprio in Italia tra il fine ottocento e inizi del novecento. Oltre ai classici formati in grani, già macinato o solubile, negli ultimi anni sono sempre più diffuse le cialde e le capsule, molto comode per una rapida preparazione, in grado di farci gustare anche a casa il gusto e l'aroma di un buon espresso.

L'assunzione di caffè, proprio per le sue proprietà eccitanti, deve essere moderata in due, massimo quattro tazzine al giorno, in condizioni normali e limitata agli adulti.

Alternativi o complementari al caffè, sono i solubili di orzo tostato, ottimo a colazione, anche per i bambini.

WA button WA button